La mia casa nel week end

Una specie di gara fra genitori. Valgono solo pargoli dai due ai sette anni: prima son troppo piccoli, dopo lo fanno apposta.
La competizione consiste nel mostrare cosa succede alle nostre case nel week end (meglio se con maltempo e monogenitore distratto su fb).

Stacchiamo dal pc e facciamo un giro per la casa. "Qualcuno" mi ha chiuso dentro lo studio, apro la porta...

 Ecco in cosa può essere trasformato il metro quadrato di disimpegno del bagno.
 Mi spiegano che si tratta di seggiolini per le montagne russe che ad ogni fermata si compravano dei giochi, con finestrini (?) per andare anche sott'acqua. Mi sposto nel salotto, niente male però: ho visto di peggio.

 Salgo quindi al piano di sopra. La zona giochi non è malaccio, ma i giochi infatti sono stati tutti infornati nella tenda di spiderman...



Santa Ikea ha preservato la camera del maschietto.


Il letto della femminuccia invece è diventata una cuccia per la scimmia di famiglia. Giuro che stamattina avevo rassettato tutte le camere.

 L'attacco massivo è stato verso il "mio" studio. Nulla è stato risparmiato.

 Sullo sfondo le frange nemiche mentre mi prendono allegramente per i fondelli.

Commenti

Post più popolari

WelcomeMailchimp