[...] di certo vi starete chiedendo come si fa a scrivere di astrologia senza capirci nulla. Credete sia difficile? Nient’affatto. Basta elaborare previsioni assolutamente generiche. Dalle stelle alle stalle di Francesco Consiglio
Anni fa tentai un esperimento del genere con le carte. Vivevo in un collegio universitario femminile e avevo decine di cavie a cui "fare le carte", le previsioni inventate di sana pianta sull'ispirazione delle combinazioni di figure e le "confessioni" delle consultanti, si realizzavano con una regolarità disarmante, almeno a sentir loro. E disarmante era il loro bisogno di crederci, malgrado avessi chiarito ripetutamente che si trattava di un esperimento per dimostrare che chiunque, prima fra tutti una scettica al cubo, fosse in grado di fare previsioni plausibili.

Commenti

  1. ..poi la suggestione fa il resto: ed è quasi verità!

    ehehhee

    ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari