Dove eravamo rimasti

Ere geologiche fa promettevo di non assentarmi più così a lungo da queste pagine. Promesse di mamma indaffarata (peggio dei marinai). Intanto Pallino ha cominciato a gattonare e tirarsi su traslando di tavolino in sedia da una parte all'altra della casa. Il 15 dicembre ha messo il primo dentino, stranamente un incisivo laterale sulla mandibola inferiore, il sinistro. Il 15 gennaio è spuntato il secondo, questa volta l'incisivo inferiore destro, poi il primo febbraio l'altro incisivo inferiore e il 7, in una progressione aritmetica impressionante, l'incisivo superiore sinistro. Ha un sorriso bellissimo, e sorride sempre. Un bambino praticamente perfetto.
Ieri il primo dramma della gelosia con conseguenze più gravi del solito. Pallina lo ha tirato mentre gattonava e gli ha fatto sbattere il viso sul pavimento. Labbro superiore tagliato e sangue dal naso, poverino. E tragedia greca quando Pallina si è resa conto di cosa aveva fatto. Suo padre fatica ancora a perdonargliela e lei cerca di espiare invocando le sue coccole. Ciò non toglie che oggi è come se niente fosse successo: strattoni, spinte, blocchi sono all'ordine del giorno. Brutta bestia la gelosia.
Fronte casa sto organizzando la ristrutturazione del piano di sopra. Ho prenotato muratore, idraulico e elettricista. Sabato abbiamo ordinato piastrelle e parquet, qualche tempo prima abbiamo scelto la scala. Domani tocca alle porte e giovedì i sanitari e la caldaia. I lavori inizieranno in aprile, perciò dopo questa fatica immane dell'organizzazione, mi toccherà lo sgombero del piano da tutti gli inutili orpelli accumulati in questi anni. Fatemi l'imboccallupo.

Commenti

Post più popolari

WelcomeMailchimp