Raccolto d'autunno

Si può riuscire a rendere divertente anche una giornata nebbiosa d'autunno. Domenica scorsa una leggera nebbia avvolgeva il monte, rendendo grigia e noiosa una giornata che non sapevamo come riempire.
Assolutamente determinata a vivere un no-screen day, mi ricordai delle due zucche che avevo acquistato con l'intenzione di adornarle seguendo alcuni tutorial su Pinterest e così decisi che era la giornata giusta per portare fuori i ragazzi e mostrar loro che la natura ci sorprende anche col brutto tempo.


Dopo averli coperti a dovere, ho dato loro solo una indicazione: raccogliere i frutti dell'autunno, come foglie, ghiande, muschio e castagne. Tutto ciò che poteva essere bello per adornare le nostre zucche, alcuni vasi e altre idee che potevano venirmi.


La mattinata, da grigia che era, è diventata ben presto di un bel verde brillante, giallo, arancione, rosso e marrone. Con gli occhi dei bambini abbiamo visto cose meravigliose:

  • muschi morbidi come cuscini 
  • ghiande col cappello, perché è freddo
  • foglie di un giallo bellissimo meglio dei girasoli
  • nebbiolina che non è freddo freddo vestiti così e fa quasi piacere
  • semi a forma di libellula
  • castagne col riccio che non fanno alcun capriccio
  • nuvole rosa di ciclamini nascosti tra le foglie

Nel pomeriggio abbiamo decorato le zucche.
Come prima cosa le abbiamo ricoperte con uno strato di muschio fissato con poca colla acrilica.


Poi i bambini hanno piantato alcune piantine nel muschio, semplicemente innestandole. Abbiamo utilizzato delle piantine che crescono naturalmente sui muschi raccolte durante la nostra passeggiata o altre piante che crescono sui muri.
Infine abbiamo arricchito la composizione prendendo alcuni germogli dai vasi di piante succulente che abbiamo sui terrazzi.


Nella nostra composizione predomina il muschio, perché ne abbiamo trovato di molto bello, ma nel tutorial, sono state usate delle piante succulente acquistate appositamente, e si vede come sia possibile realizzare composizioni davvero belle. Noi abbiamo preferito il costo zero.

Alla fine ho posizionato le zucche in terrazza, tenendole ben riparate dalle piogge, almeno finché le piantine non avranno radicato, ma esposte all'umidità e al fresco. 



Questo tipo di composizione può durare anche molto a lungo se le condizioni di umidità mantengono vivo il muschio. Quando la zucca comincia a marcire, è sufficiente tagliare la sommità e metterla in terra o in vaso affinché le radici passino dalla zucca alla terra e le piantine continuino a vivere.

Riferimenti:
DIY: Pumpkin Succulent Harvest Decoration

Commenti

Post più popolari

WelcomeMailchimp