Io ti regalerei un ranuncolo
donna mia,
un ranuncolo dai mille petali accartocciati
e dalla modestia colorata e timida.
Come quando ti fermi  a guardare il cielo
o un gatto
o un bambino.

Quel fragile stelo dritto sei tu
che attraversi la strada trafficata nella pioggia,
la mano ai figli nascosti dagli ombrelli.

Il ranuncolo nella neve di marzo
ti somiglia,
per nulla quella mimosa.

- Katia Castiglioni -






Commenti

Post più popolari