Beh, insomma, sabato sono stata alla STICCON.
Dall'eccitazione dell'evento mi sono pure scordata un appuntamento dall'estetista, spero che non se la prenda troppo e che mi trovi un altro posticino la prossima settimana.
Umberto Guidoni ha fatto un intervento bellissimo a proposito della sua missione sulla base spaziale internazionale, e devo dire che il filmato introduttivo realizzato dallo STIC per rendergli omaggio non era niente male.
Nella pausa pranzo, triste momento in cui noi "non prenotati" siamo costretti a lasciare il centro congressi vagando come zombie bianchicci fra i villeggianti abbronzati. Ho deciso per una volta di non mangiare il solito panino in solitaria sulle panchine del centro e mi sono recata alla spiaggia di Bellaria. Confesso che dopo aver pranzato a base di pane e acqua (vabbè, pizza bianca e acqua frizzante) mi sono addormentata sulla sabbia, con la pancia al sole. Mi sono svegliata giusto in tempo per raggiungere la convention prima dell'ingresso dell'ospite d'onore.
William "James T. Kirk" Shatner è riuscito a schivare le domande più imbarazzanti - come dice Q - "meglio di Neo coi proiettili!" e ha detto (finalmente!) la verità a proposito del primo bacio interrazziale della storia della TV. Alla domanda "Ma lei si è reso conto durante quella ripresa che stavate scrivendo una pagina della storia della televisione?" ha risposto semplicemente "No." Ha poi aggiunto che Nichelle l'avrebbe baciata in qualsiasi momento, anche senza sceneggiatura, costrizione mentale o minaccia aliena. Vabbè, ha anche aggiunto che un astronauta italiano è uan contraddizione in termini, ma secondo me era tutta invdia pererché l'ingresso di Guidoni attraverso il Guardiano del Tempo era stato decisamente più bello del suo.
L'organizzazione dell'evento è stata come sempre impeccabile, a parte le bic promozionali che non scivono più. Personalmente ho notato meno gente del solito, ma forse è la solita crisi di cui si lamentano tutti. Sabato pomeriggio nella sala a vedere Shatner c'erano 1200 posti a sedere occupati, e altra gente in piedi nel fondo.
La notizia più sugosa è stata l'annuncio di una convention a dicembre, la Reunion 2005, ospite d'onore John "Q" DeLancie.
Questo per quanto riguarda gli eventi ufficiali. Di non ufficiale ci sono state mille altre cose.
Ho rivisto T'May e l'equipaggio della USS Seleya, un gruppo fantastico di amici. Se non lo avete ancora fatto, visitate il sito della loro nave perché merita. Ho cercato di incontrare tutti i miei amici. Ho appreso che Giank e Nym si sono sposati, sono felicissima per loro: ho visto le foto e deve essere stata davvero una bella cerimonia. Ho chiacchierato con Nembo, Roberto e Marcello, ho passato un po' di tempo con Maria Pia, sicuramente la più carina delle Ragazze Dabo, ho rivisto Chiara, Francesco, Marcopaolo e tanti altri. Comunque un giorno solo di STICCON è troppo poco, il prossimo anno prendo le ferie e me li sugo tutti e quattro.
Naturalmente c'era anche l'equipaggio della USS Nemesis, che sarebbe la nave dove sono imbarcata, o perlomeno i felici pochi che continuano a venire alla STICCON. Un paio di loro li ho appena intravisti (Silvia, Pierdo, dove siete finiti?), con Marco, Madda, Michi e Stefano ho scambiato quattro chiacchiere. Per gli amanti dei props, la Franci e Stefano hanno realizzato una Horta semovente davvero bella. So di essere un membro della USS Nemesis un po' ondivago, ma proprio non riesco a sbarcare, malgrado un certo disagio ogni tanto. E' che mi rimane una specie di affetto sedimentato, l'abitudine all'appartenenza, nulla o poco in comune con la maggior parte dell'equipaggio, ma l'impossibilità del distacco.
Q mi ha dato una dritta su Desperate Housewife e non sto più nella pelle: DEVO vedere i prossimi episodi e devo vederli ADESSO!!

Commenti

Posta un commento

Post più popolari

WelcomeMailchimp