L'inquilino


C'è questo nuovo inquilino che sta ristrutturando alla grande la sala giochi. Gemadhar lo chiamava "l'abusivo", ma da quando gli ho spiegato che è stato lui a metterlo qui dentro lo chiama semplicemente "l'inquilino" (o gamberetto o prugna o mandarino a seconda della settimana, adesso siamo nella fase mandarino, credo).
Martedì scorso siamo andati alla eco della 12^ settimana, Gemadhar si era fissato che voleva essere salutato con la manina. A quella delle 8.30 sicuramente l'inquilino dormiva, perche non si è mosso di un millimetro (che sarebbe già tanto per questa cosina di 5 centimetri), ma alle quattro del pomeriggio ci ha accolti con una samba. E' stato emozionante. Ci hanno dato una sua foto di profilo, col faccino brillante e le manine in avanti.
I sogni sono diventati più vividi. Un paio di giorni fa ho sognato di mangiare un mucchio di olive, non so cosa voglia significare, ma le mangiavo davvero di gusto, quelle olive piccine cotte al forno piuttosto amare, che neanche mi piacciono. E al mattino mi è rimasta una specie di voglia di quel sapore amarognolo.
Ieri sera Gemadhar mi ha dovuto fare un frullato di banana. DOVEVO bere un frullato di banana ad ogni costo. E' dal 1986 che non ne bevevo uno.


Commenti

Post più popolari