E così ci siamo lasciati un altro Natale alle spalle.
Comunque ci siamo proprio divertiti. Oggi Pallina ha imparato a giocare coi nastri dei pacchi: li incastra a modo suo nel vecchio tavolo-gioco con le rotelle e lo traina come un carretto.
Mi sono anche abituata all'albero multifunzionale: dal metro in su con palline e decorazioni rosso e oro come piace a me (quello che chiamiamo "l'albero dei grandi"), dal metro in giù Pallina mi ha aiutato ad appendere alcuni suoi giocattoli, come le marionette-dito e i pupazzetti del passeggino (quello che chiamiamo "l'albero dei piccoli").
Ieri, per prolungare la festa, sono arrivate anche le cuginette senesi. Come dire che ha riaperto l'asilo, ma a casa della nonna e con meno bambini. Solo il rischio malattia resta lo stesso.

Commenti

Post più popolari

WelcomeMailchimp