Quando ho tempo faccio sempre un giro su Manager Zen, anni fa lavoravo in un'azienda che assomigliava molto all'ideale inseguito dal questo sito. Oggi sono particolarmente triste, perché un collega parte per gli USA. Non fraintendetemi: sono felicissima per lui e avrei fatto esattamente la stessa cosa - partii con lo stesso entusiasmo e la stessa voglia di avventura quando mi trasferii dopo la laurea. 
Quello che mi rende triste è che si tratta del secondo, valido collega che se ne va quest'anno e credo proprio che la causa sia una scarsa sensibilità dei vertici aziendali. "Alta Direzione", si fanno chiamare. Ecco, l'Alta Direzione è il contrario esatto di quanto indicato nella mission di Manager Zen
Adesso una domanda è: quante altre valide risorse perderemo prima che l'Alta Direzione si renda conto che non esiste un progetto di Valorizzazione delle Risorse Umane?  Chi se ne è andato aveva talento e attitudine, non se ne è andato per soldi, ma perché non è stato fermato mentre apriva la porta. Ora che ci penso, nessuno si rivolge a noi col termine "Risorse Umane": noi siamo "i Dipendenti", e così si ha l'impressione che siamo solo noi a dipendere da altri, mentre sono convinta che siano molti "altri" a dipendere dal nostro lavoro.
La seconda domanda: quanto ci piace quello che facciamo per farci sopportare atteggiamenti che sviliscono le persone e il loro lavoro? Troppo poco, risponde l'emigrante.

Commenti

Post più popolari